Chiusura Abbazia di Pomposa e Museo Pomposiano fino a data da destinarsi

Chiusura Abbazia di Pomposa e Museo

Informazione importante ai visitatori Chiusura Abbazia di Pomposa e Museo Pomposiano

Gentili visitatori, in ottemperanza alla normativa relativa alle misure di contenimento del contagio da Coronavirus, si avvisa che l’Abbazia di Pomposa e il Museo Pomposiano resteranno chiusi al pubblico fino a nuova comunicazione.

Per le informazioni aggiornate visita il sito ufficiale del Polo Museale dell’Emilia Romagna.

L’Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica dell’Abbazia di Pomposa è aperto.

Passeggiate notturne in Oasi

Passeggiate notturne in Oasi

Le passeggiate notturne in Oasi Garzaia a Codigoro si terranno domenica 21 giugno, sabato 27 giugno e domenica 28 giugno alle ore 21.30.

Una serie di suggestive passeggiate sotto le stelle, in mezzo ad una inebriante natura notturna, dove sarà possibile scorgere le creature più magiche di questo periodo: le lucciole.

L’ingresso è ad offerta libera.

La prenotazione è obbligatoria per numero limitato dovuto dalle disposizioni da Covid-19.

I partecipanti sono invitati a presentarsi muniti di mascherina.

Ritrovo alle ore 21.30 presso l’Oasi Garzaia di Codigoro – Via per Ferrara,18 – 44021 Codigoro (FE)

 

Per informazioni e prenotazioni:

IAT Abbazia di Pomposa

Tel. 0533 719110

e-mail iat.pomposa@comune.codigoro.fe.it

 

 

Le Dune Fossili di Massenzatica

Situata nell’entroterra ferrarese tra il Po di Volano e quello di Goro, nei Comuni di Mesola e Codigoro, la riserva tutela una sequenza di dune fossili unica nel panorama regionale che testimonia la posizione di una linea della costa adriatica risalente all’età del Bronzo, circa 3000 anni fa.

Le dolci ondulazioni del terreno, rivestite da basse praterie, si alternano ad avvallamenti rioccupati oggi da arbusteti e lembi di bosco, si elevano solo di pochi metri sul piano di campagna, ma contrastano fortemente con la sconfinata pianura coltivata circostante, paesaggio profondamente modificato dall’attività umana che ha bonificato le vaste aree paludose di un tempo.

Oggi il mare Adriatico dista una dozzina di chilometri e le dune si sviluppano su un fronte di un chilometro e mezzo e una larghezza media di quattrocento metri, in direzione quasi parellela all’odierna linea di costa.

Esse ricordano una tappa importante del delta padano, che negli ultimi millenni ha visto il lento avanzare delle terre emerse a spese del mare. L’area rilevata delle dune fu sede anche dei primi insediamenti umani locali, testimoniati dai ritrovamenti archeologici.

Principale artefice delle dune è il forte vento marino che solleva la sabbia e la rilascia sul retro delle spiaggie, ove si accumula formando i caretteristici cordoni dunosi. Una volta incorporata nell’entroterra e non più alimentata dalla sabbia litorale, una duna diviene fossile e tende gradatamente ad essere smantellata dallo stesso agente che l’aveva creata, il vento, soprattutto nei tratti privi di vegetazione.

L’area costudisce ancora una buona diversità biologica e funge da rifugio per varie specie.

Caratteristiche piante erbacee dette psammofile vivono su questi substrati poveri e aridi, creando habitat preferiti da alcuni rettili e molti invertebrati oggetto di recenti studi: coleotteri, imenotteri e lepidotteri di grande interesse, a loro volta ricercati da uccelli migratori quali upupa e gruccione, legati a tali ambienti ormai molto rari di prateria arida.

Per informazioni

IAT MESOLA 0533/993358

Apertura Oasi Garzaia WWF di Codigoro

L’Oasi Garzaia di Codigoro nasce come Oasi di protezione naturalistisca nel 1981, si estende per circa 8 ettari, ed è sorta nel parco adiacente all’abbandonato Stabilimento saccarifero, dove le sue caratteristiche Ciminiere fanno da richiamo a una vasta popolazione di Ardeidi.
L’edifico principale dello stabilimento insieme alle sue imponenti e caratteristiche Ciminiere, godono di un vincolo artistico e storico dal 1989, emanato con Decreto dal Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali. Il suddetto stabilimento insieme ai vari altri edifici rimasti del ex-Eridania sono divenuti dimora di rapaci notturni come Gufi Comuni, Assioli, Civette, Barbagianni e Pipistrelli .
La caratteristica principale dell’Oasi è comunque la massiccia presenza degli Ardeidi , tanto da far sopranominare l’Oasi :“La Città degli Aironi”. Infatti lo svilupparsi di un vero e proprio boschetto di Robinie, Pioppi, Pruni selvatici e Sambuchi ha reso il sito adatto all’insediamento delle colonie , ed è quindi possibile ogni primavera scorgere centinaia di nidi di Garzette, Aironi Cenerini, Aironi Bianchi maggiori , Aironi Guardabuoi e Nitticore.

Inoltre tra le zone paludose dell’Oasi, cioè le vecchie vasche di decantazione dello Zuccherificio, è possibile avvistare esemplari più rari come: Aironi rossi, Sgarze col ciuffetto, Tarabusi e Tarabusini.
Non mancano esemplari di aviofauna tipici del delta del Po: Germano reale, Folaga, Gallinella d’acqua, Picchio, Gruccione, Martin Pescatore, Ibis Sacro e Mignataio.

L’Oasi Garzaia di Codigoro è un’ambiente suggestivo dove i resti di una caratteristica Architettura industriale si sono integrati armonicamente con la natura che se ne è appropriata, offrendo così ai visitatori la possibilità di immergersi in un ambiente naturale unico nel suo genere, che lega insieme la storia del territorio con la tutela dell’ambiente; una tappa obbligata per tutti gli amanti del Birdwatching.

Per Informazioni e Prenotazione delle visite guidate
chiamare :349 3592339
Responsabile e Referente WWF Ferrara D.ssa Sabrina Bulgarelli
Orari : dal mercoledì alla domenica 9 – 12.
Oasi Garzaia di Codigoro via per Ferrara , Comune di Codigoro

Ufficio IAT 0533.719110 – iat.pomposa@comune.codigoro.fe.it

Foto: Luigi Bassi, che si ringrazia per la gentile concessione.

 

Apertura Ufficio IAT Abbazia di Pomposa

Apertura Ufficio IAT Abbazia di Pomposa

Apertura Ufficio IAT Abbazia di Pomposa

Si comunica che a partire da sabato 16 maggio 2020 l’Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica dell’Abbazia di Pomposa sarà aperto con i seguenti orari:

TUTTI I GIORNI

dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

 

Apertura servizi igienici di Pomposa

I servizi igienici saranno aperti il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 18.00 fino alla fine del mese di maggio.

 

Per rimanere sempre aggiornato seguici sulle nostre pagine Facebook:

Pomposa Abbazia IAT

Delta Welcome

Cinema Teatro Arena di Codigoro: Spettacoli della Rassegna Teatrale RINVIATI

Spettacoli Cinema Teatro Arena Codigoro rinviati
Spettacoli Teatro Arena rinviati
Con l’auspicio che l’emergenza sanitaria possa rientrare nel più breve tempo possibile, l’Amministrazione Comunale di Codigoro segnala che gli spettacoli al Teatro Arena rinviati sono le due date della stagione teatrale, già previste al teatro comunale, come di seguito indicato:
Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta
“Scusa sono in riunione…ti posso richiamare?!
previsto per il 17 marzo 2020
RINVIATO A MERCOLEDÌ 29 APRILE 2020, ORE 21
Oblivion
“La bibbia riveduta e scorretta”
previsto per il 3 aprile 2020
RINVIATO A VENERDÌ 29 MAGGIO 2020, ORE 21.
Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale del Comune di Codigoro.

ANNULLATE Visite guidate Abbazia di Pomposa Marzo 2020

Visite Guidate Abbazia di Pomposa Marzo 2020

TUTTE LE VISITE GUIDATE ABBAZIA DI POMPOSA MARZO 2020 SONO STATE ANNULLATE.

L’Abbazia di Pomposa, sita nel cuore del Parco del Delta del Po, risale al VI-VII secolo. Il monastero accolse illustri personaggi del tempo, tra i quali Guido Monaco Pomposiano, il monaco inventore della moderna scrittura musicale basata sulle sette note.

Nella Chiesa di Santa Maria, che si trova accanto allo svettante campanile alto 48 metri, è possibile ammirare un ciclo di affreschi di ispirazione giottesca e il bellissimo pavimento a mosaico. Sul lato opposto si trovano il Chiostro, il Palazzo della Ragione, il Refettorio, l’Aula Capitolare e il Museo Pomposiano.

Se vuoi saperne di più su questo capolavoro dell’arte romanica partecipa ad una delle visite guidate all’Abbazia di Pomposa di Febbraio 2020.

 

CALENDARIO VISITE GUIDATE ABBAZIA DI POMPOSA MAiRZO 2020

  • Sabato 14 marzo, ore 11.40 ed ore 15.30*
  • Domenica 15 marzo, ore 11.40 ed ore 15,30*
  • Sabato 21 marzo, ore 11.40 ed ore 15,30
  • Domenica 22 marzo, ore 11.40 ed ore 15,30
  • Sabato 28 marzo, ore 11.40 ed ore 15,30
  • Domenica 29 marzo, ore 11,40, ore 15,30, ed ore 17.00

Durata della visita guidata: circa 1 ora e 15 minuti circa.

*In virtù del Dpcm 4 marzo 2020: “le attività laboratoriali per le scuole, gli eventi e le visite guidate in programma sono sospesi”.

Sono dunque considerate annullate, le visite guidate nel Plesso Abbaziale del 14 e 15 marzo (ore 11,40 ed ore 15,30 per entrambe le giornate) già in calendario.

TARIFFE VISITE GUIDATE ABBAZIA DI POMPOSA MARZO 2020

Le tariffe per la visita guidata all’Abbazia di Pomposa (biglietto d’ingresso non compreso) sono:

  • 5 euro per gli adulti
  • 3 euro per i ragazzi da 9 a 18 anni
  • gratuito per i bambini da 0 a 8 anni

Le tariffe d’ingresso all’Abbazia di Pomposa sono:

  • Adulti: 5 euro nei giorni feriali, 3 euro la domenica
  • Ragazzi da 18 a 25 anni residenti nell’Unione Europea: 2,00 euro
  • Gratuito per i minorenni

 

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI PER VISITE GUIDATE ABBAZIA DI POMPOSA MARZO 2020

Ufficio Informazioni ed Accoglienza Turistica  – Tel: 0533 719110

E-mail: iat.pomposa@comune.codigoro.fe.it

Seguiteci sulla nostra pagina ufficiale Facebook: Pomposa Abbazia IAT

https://www.facebook.com/PomposaAbbaziaIat/

“Tra Luna e Girasoli” Tributo alla Poetessa Alda Merini

“Tra Luna e girasoli. Tributo alla poetessa Alda Merini” e’ il titolo della manifestazione che si svolgerà su più date da sabato 21 a lunedì 30 Marzo prossimi, con anteprima domenica 15 Marzo in occasione della presentazione del libro “L’ultima notte di Aurora” scritto da Barbara Baraldi ed edito da Giunti.

Promossa dall’Associazione di volontariato Club Integriamoci – Sezione di Codigoro, patrocinata dal Comune di Codigoro e dall’AUSL di Ferrara, per il secondo anno consecutivo vuole affrontare la tematica della salute mentale con un approccio diverso, rivolto all’arte ed alla letteratura.

Finalità e’ quella di sensibilizzare e promuovere la salute mentale già tra i più giovani, in quanto sono sempre più frequenti i disturbi dell’umore, oltre a casi di famigliarità, anche a causa del precoce uso di sostanze stupefacenti che purtroppo si riscontra tra gli adolescenti.

Obiettivo e’ unire le forze per combattere lo stigma sociale legato alle malattie psichiatriche, sempre più schernite in società e sul web. Sensibilizzando i giovani anche attraverso la poesia si spera che in futuro si possa avere una generazione più aperta a queste tematiche, senza discriminazioni.

Il programma prevede per domenica 15 Marzo 2020, presso il Resort Oasi Bianca di Pomposa, l’anteprima dell’iniziativa con la presentazione del libro di Barbara Baraldi “L’ultima notte di Aurora”, terzo e conclusivo capitolo della trilogia con protagonista la profiler bipolare Aurora Scalviati. Al termine, per i prenotati alla mail elisa.contato1981@gmail.com oppure con messaggio Whatsapp al numero 366/8286439, sarà possibile pranzare con la scrittrice modenese, così da scoprire perché il commissariato immaginario di Sparvara è collocato tra Lagosanto e Codigoro.

L’evento entrerà nel vivo la mattina di sabato 21 Marzo prossimo (89esimo compleanno della Poetessa dei Navigli) con l’inaugurazione in sede Pro Loco della mostra di pittura di Fiorenza Bertelli, oltre alla collettiva fotografica del Gruppo Fotoamatori di Codigoro, presieduto da Luciano Musardo, ed alla rassegna di elaborati grafici degli alunni delle classi terze secondarie inferiori del codigorese. In serata si avrà un aperitivo letterario con lettura di poesie declamate da Angela Felisati e Lara Mantovani. Mentre il pomeriggio di mercoledì 25 Marzo spazio alla creatività, che è risaputo essere buona terapia senza effetti collaterali, in quanto si terrà un laboratorio creativo curato dall’eclettica artista codigorese Paola Bentivogli, con partecipazione gratuita ed iscrizione obbligatoria (max 10 partecipanti) alla mail p.benty@gmail.com.

A chiudere l’iniziativa, nella mattinata di lunedì 30 Marzo (Giornata Mondiale del Disturbo Bipolare), si terrà in sala Riode Finessi una conversazione sul disturbo bipolare condotta dal Dirigente Medico Psichiatrico del Servizio Territoriale Psichiatrico di Codigoro Dottoressa Gabriella Rossi, al quale presenzierà anche il Sindaco Sabina Alice Zanardi. Per finire, al termine verrà offerto un piccolo aperitivo a buffet presso la Club House di Scacco Matto srl.

Eventi sospesi o rinviati Comune di Codigoro

Eventi sospesi o rinviati Comune di Codigoro

Eventi sospesi o rinviati Comune di Codigoro

In applicazione dell’Ordinanza emanata domenica sera dal Ministro della Salute Roberto Speranza e dal Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, sono sospese e rinviate a data da destinarsi, le seguenti manifestazioni:

1) Carnevale di Codigoro in programma domenica 1 marzo e Carnevale Mezzogoro 8 Marzo 2020;

2) lezione Utef in biblioteca, già calendarizzata per giovedì 27 febbraio prossimo;

3) convegno sui soprannomi, organizzato in biblioteca dal Comitato Volano borgo Antico per venerdì 28 febbraio;

4) tutti i corsi di alfabetizzazione digitale (Pane & Internet), già calendazzati da tempo in biblioteca.

#No all’#allarmismo e # al buonsenso!

Sospensione attività didattiche, musei ed eventi

Sospensione attività didattiche musei ed eventi

Sospensione attività didattiche musei ed eventi

A seguito del comunicato stampa diramato oggi, domenica 23 febbraio, dal Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, SI ANNUNCIA che da domani, lunedì 24 febbraio a domenica 1^ marzo 2020 saranno sospese le attività didattiche di tutte le scuole di ogni ordine e grado, asili nido, Università, musei, manifestazioni ed eventi, procedure concorsuali.

Sono sospese tutte le attività di carattere ludico, sportivo e culturale, svolte sia in luoghi chiusi, che aperti al pubblico.

E’ stata disposta anche la sospensione delle attività di formazione superiore, di corsi professionali, ma sono ammesse le attività formative a distanza.

L’ordinanza dispone, inoltre la sospensione di ogni viaggio di istruzione sul territorio nazionale e all’estero.

Sindaco Sabina Alice Zanardi

Back To Top