Goro, perla del Delta, fra natura, cicloturismo, escursioni slow ed enogastronomia

Goro perla del Delta

Immerso nel parco del Delta del Po, Patrimonio Unesco dal 1999, è situato Goro, un incantevole paese di mare, famoso per le spettacolari qualità naturalistiche ed un territorio unico nel suo genere, che conta sino a 50 specie di uccelli, che ne fanno il territorio migliore per Birdwatching, con i suoi percorsi di avvistamento presso il vecchio faro Lanterna Vecchia, o presso le Valli di Gorino, che ospitano i bellissimi fenicotteri rosa, o nell’isola dell’Amore, una lunga lingua di sabbia sempre in mutamento.

Caratterizzato dall’attivo porto peschereccio, dove pesca e mitilicoltura sono le principali attività economiche, Goro è la “patria” della vongola verace, regina della tavola, assieme a cefali, orate, branzini, cozze, crostacei e la sublime ostrica gold.

Il pescato sempre fresco di giornata, garantisce una cucina genuina, ricca di prodotti locali ed a base di ricette semplici tramandate nel tempo, ma che possono soddisfare i gusti più raffinati dei palati più esigenti.

I panorami della costa sono incantevoli, da ammirare con le escursioni slow in barca, in partenza dai porti di Goro e Gorino, con percorsi esclusivi fra la natura incontaminata ed i profumi del mare.

Altrettanto slow, sono i suoi percorsi cicloturistici, adatti alle esigenze di tutti, a famiglie con bambini, gruppi, o per “esperti”.

L’itinerario più richiesto è la Goro-Mesola-Pomposa, un anello che collega le tre località, unendo arte, cultura e natura in un’unico percorso.

Un altro itinerario molto suggestivo è la Destra Po, che affianca direttamente l’argine del fiume Po, che separa l’Emilia-Romagna dal Veneto.

Un altro percorso del territorio di Goro, è la Goro-Volano, partendo dal porto turistico di Goro, ci si immerge in un tratto che collega le due località passando attraverso il Bosco della Mesola da un lato e la Sacca di Goro dall’altro.

Foto di Maurizio Thieghi

Natale a Goro e Gorino 2019

Natale a Goro e Gorino 2019

Il Comune di Goro, in collaborazione con le numerose Associazioni di volontariato del territorio, organizza una serie di iniziative, il Natale a Goro e Gorino 2019, raccolte in un fitto programma natalizio:

  • 13/14/20 dicembre, alle ore 21, presso il Teatro R. Ricci, verrà messa in scena la COMMEDIA DIALETTALE “La Famiglia del Mulino Bianco” a cura della Associazione Valeria; biglietti in pre-vendita presso negozio Obiettivo Moda di Melania;
  • 18 dicembre, dalle ore 9,00 alle 12,30, “CHIARA STELLA” le strade della cittadina di Goro saranno allietate dai canti dei bambini delle scuole del paese;
  • 24 dicembre, la vigilia di Natale sarà movimentata dal GRUPPO VESPISTI, che consegneranno i pacchi dono ai bimbi di Goro e Gorino;
  • 24 dicembre, alle ore 22, presso il Teatro Ricci, il Gruppo musicale “Anatoli” eseguirà un repertorio di canti natalizi presentando il CONCERTO DI NATALE 2019;
  • 29 dicembre, alle ore 16,00, presso il Teatro Ricci, la Compagnia “Il Baule Volante” presenta uno SPETTACOLO TEATRALE PER BAMBINI dal titolo “La Bella e la Bestia”
  • 5 gennaio, a Gorino, presso l’Associazione “La Farfalla”, a partire dalle ore 16 e a Goro, presso la sede del Circolo Auser, a partire dalle ore 18, ARRIVA LA VECIA;
  • 6 gennaio, alle ore 18,00 presso il Circolo Auser Mare Vivo, ESTRAZIONE LOTTERIA.

 

Autunno e la magia del Delta del Po – escursioni in barca

AUTUNNO E LA MAGIA DEL DELTA DEL PO – ESCURSIONI IN BARCA

 

L’estate è giunta al termine, ma le temperature ancora miti nelle ore centrali della giornata offrono la possibilità di godere appieno delle meraviglie del territorio del Delta. Questo è il periodo migliore, dove la natura inizia a colorarsi dei suoi toni più pittoreschi, come un quadro d’autore e presenta il meglio di sè: terra e acqua in una fusione incessante. E’ l’ultimo mese utile per poter effettuare un’escursione in barca, prima del rigore dell’invernale.

 

 

Le imbarcazioni partono dal Porto di Goro o Gorino.

Ci si addentra in percorsi esclusivi, itinerari suggestivi per chi desidera ammirare scorci di natura ancora incontaminata, è possibile navigare ascoltando i suoni della natura e rilassare la mente sentendo il profumo del mare in autunno.

La navigazione prosegue verso la Lanterna Vecchia, un vecchio faro distrutto durante la seconda guerra mondiale e successivamente ristrutturato a Osservatorio Ornitologico, all’imbocco dell’Oasi naturale protetta del Mezzanino.

 

 

Le escursioni sono consigliate a tutti, in primis agli amanti del birdwatching e di ecosistemi dove trovano rifugio numerose specie di uccelli acquatici, tra cui gli Aironi bianchi, rossi e cinerini, falchi di palude, gli eleganti fenicotteri rosa, cormorani, cavalieri d’Italia.

Si effettueranno a bordo di piccole imbarcazioni che permettono di navigare a basso impatto ambientale per non intaccare il delicato ecosistema, attraverso i fitti canneti si naviga alla volta della Sacca di Goro dove potrete vedere gli impianti di vongole e cozze, che qui trovano l’habitat ideale per la loro coltivazione.

Infine, si prosegue sino alla Foce, ammirando l’Isola dell’Amore, dove solitario e quasi romantico, primeggia il Faro di Goro e l’Isola dei Gabbiani.

 

 

INFORMAZIONI

  • Ufficio Informazioni ed Accoglienza Turistica  Goro

Tel: 335 1720739

E-mail: iat.@comune.goro.fe.it

  • Ufficio Informazioni ed Accoglienza Turistica  Abbazia di Pomposa

Tel: 0533 719110

E-mail: iat.pomposa@comune.codigoro.fe.it

 

BikeDay Destra Po – Festa della bici lungo il fiume – 6 ottobre 2019

Bikeday Destra Po

Bikeday Destra Po – Festa della bici lungo il fiume

In bicicletta lungo l’argine destro del fiume Po, uno dei paesaggi più suggestivi del Delta, alla scoperta dei piatti tipici, della cultura e delle tradizioni del Basso Ferrarese.
3 tappe diverse dislocate lungo il percorso, una staffetta sfiziosa per gli appassionati della natura e del buon cibo.

– Ore 10.00 Ritrovo e partenza presso il Castello Estense di Mesola
– Lunghezza del percorso: 22 km circa

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
– € 15,00 adulti
– € 7,00 bambini dai 6 ai 12 anni
– € 30,00 pacchetto Famiglia (2 adulti + 1 bambino)

ESCURSIONE ALLE FOCI DEL PO

Per chi lo desidera escursione a bordo di una piccola imbarcazione nel paesaggio unico del Delta, per ammirarne la grande varietà di specie vegetali e avicole.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
– € 12,00 a persona

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

tel. 345 3518586 – 0533 993358
info@acqua-deltadelpo.com
info@comune.mesola.fe.it

3° Festival della Natura 2019 – dall’8 settembre al 6 ottobre tra Codigoro, Pomposa, Mesola e Goro

Festival della Natura 2019

Il 3° Festival della Natura 2019 si terrà dall’8 settembre al 6 ottobre nei comuni di Codigoro, Mesola e Goro.

 

Domenica 8 settembre 2019

Ore 9.00: GRAN FONDO DEL DELTA DEL PO – Cicloraduno di Santa Croce. Ritrovo e partenza Viale Papa Giovanni XXIII – Codigoro (FE)

Ore 14.30: IN BARCA NELLA SACCA DI GORO – Escursione a bordo di una piccola imbarcazione si navigherà all’interno della Sacca di Goro, tra bassi fondali e stretti canali. Ritrovo Piazza di Gorino

 

Da domenica 8 a martedì 10 settembre 2019

SAGRA DEL POMODORO: Un evento di degustazione organizzato nell’ambito dell’Antica Fiera di Santa Croce di Codigoro tutto dedicato alle varietà di pomodoro locali e ai prodotti derivati, che verranno utilizzati nella preparazione di piatti tipici: dalle lasagne, alla pasta al sugo, sino al brodetto. Per il programma completo clicca qui.

 

Venerdì 13 settembre 2019

Ore 17.00: FESTA DELLE FATE – Suoni e Racconti di Incanto in collaborazione con la Scuola di Musica Silmarillion di Marinella Massarenti e con animatrice LISA WONDERLAND. Oasi Garzaia – Codigoro (FE)

 

Sabato 14 e domenica 15 settembre 2019

LE RISAIE DEL DELTA: Nel parco dell’Abbazia di Pomposa, diventa protagonista il Riso del Delta del Po IGP, un prodotto unico per le peculiarità dovute proprio al territorio in cui è coltivato. Il ristorante “Le risaie del Delta del Po”, allestito ad hoc, offrirà degustazioni di risotto.

 

Sabato 14 settembre 2019

Ore 11.00: INAUGURAZIONE  DEL FESTIVAL DELLA NATURA con la partecipazione di Alice Zanardi, sindaco di Codigoro, Diego Viviani, sindaco di Goro, Gianni Padovani, sindaco di Mesola, Luciano Ruggeri, presidente e fondatore dell’Ebn, l’Associazione italiana di Birdwatching, e Marcella Zappaterra, consigliere regionale.

Ore 12.00/ore 20.00: APERTURA RISTORANTE “LE RISAIE DEL DELTA”

Ore 15.00: IN BICICLETTA DA POMPOSA AL BOSCO. Una piacevole pedalata immersi nel caratteristico paesaggio rurale del Delta del Po fino a raggiungere la Riserva Naturale Bosco della Mesola. Ritrovo e partenza IAT Pomposa.

Ore 21.00: Serata musicale con Paolo “Bao” e i cantanti codigoresi

 

Domenica 15 settembre 2019

Ore 9.00: CAMMINATA NELLA NATURA. Percorso naturalistico con ritrovo presso l’Oasi Garzaia di Codigoro. Visita guidata dell’Oasi e del Bosco Spada. Al termine degustazione di prodotti tipici ai partecipanti all’Abbazia di Pomposa.

Ore 9.00: IN GIRO PER RISAIE E BIRDWATCHING IN MOTONAVE. Appuntamento a Jolanda di Savoia (FE) presso la sede di Bonifiche Ferraresi, quindi escursione gratuita con Luciano Ruggeri e Menotti Passarella alla scoperta delle risaie che circondano queste località. La metà di settembre è il periodo ideale per osservare una grande quantità di trampolieri che frequentano le risaie ricche di cibo. Aironi come l’Airone Rosso, l’Airone Cenerino, l’Airone bianco maggiore, la Garzetta, l’Airone Guardabuoi, la Nitticora e la Sgarza ciuffetto affollano i campi. Ma anche Ibis sacri e Mignattai sono molto frequenti, e a volte si possono osservare cicogne bianche e Spatole. Anche i rapaci sono numerosi, tra i quali Falco di palude, Albanella minore, Falco pellegrino, Lodolaio, Gheppio e Poiana. Ore 15.00:  Appuntamento nella Piazza di Gorino (FE) per un’escursione in motonave (da prenotare) con Luciano Ruggeri e Menotti Passarella della durata di circa 2 ore nella Sacca di Goro. Costo del biglietto 15 euro. Possibilità di osservare e fotografare da vicino Gabbiani e Rondini di mare, tra cui Gabbiano corallino, Gabbiano roseo, Beccapesci e Sterna maggiore. Ma anche tanti Marangoni minori, Aironi rossi, e limicoli, tra cui Avocetta, Cavaliere d’Italia, Beccaccia di mare, Chiurlo e Piovanello pancianera. Informazioni e prenotazioni: Menotti Passarella 348 3963900.

Verso le 12.00 trasferimento presso l’Abbazia di Pomposa dove sarà possibile pranzare allo stand gastronomico “Le Risaie del Delta”.

Ore 12.00: APERTURA RISTORANTE “LE RISAIE DEL DELTA”

Ore 15.00: A SPASSO NEL… MICROCOSMO Escursione dedicata all’affascinante micro-mondo degli insetti. Incontro presso Riserva Naturale Dune Fossili di Massenzatica.

Ore 15.30: BILLO CIRCUS, animazione per bambini – Parco Abbaziale di Pomposa

 

Martedì 17 settembre 2019

Ore 18.00/20.00: SULLE ORME DI GRETA THUNBERG. Il surriscaldamento globale e le sue conseguenze in collaborazione con WWF Ferrara. Al termine degustazione di prodotti tipici – Sala Palazzina IAT Abbazia di Pomposa

 

Giovedì 19 settembre 2019

Ore 15.00: VALUE Environmental ad cultural Heritage development – Presentazione progetto di digitalizzazione dei documenti dell’Archivio storico di Pomposa dott.ssa Corinna Mezzetti. Al termine degustazione di prodotti tipici – Sala Palazzina IAT Abbazia di Pomposa

 

Venerdì 20 settembre 2019

Ore 9.30: PULIAMO IL MONDO in collaborazione con Legambiente, gli Istituti Comprensivi del Delta e con la partecipazione della Polizia Provinciale di Ferrara – Oasi Garzaia – Codigoro (FE)

 

Sabato 21 e domenica 22 settembre 2019

Rievocazione Storica POMPOSIA IMPERIALIS ABBATIA. Per il programma completo clicca qui.

 

Sabato 21 settembre 2019

Ore 7.00: DIRTY DELTA ROAD – I SETTE RAMI DEL PO – Gran Fondo in bicicletta. Ritrovo Parco Abbaziale di Pomposa. Vieni a scoprire il Delta del Po con la tua bici! Percorrerai le strade poco trafficate ed i sentieri del Delta e questi ti porteranno a vedere tutti i posti più belli del Parco. Vedrai i rami del Grande Fiume dividersi e sfociare in mare. Antiche abbazie e siti storici. Valli, saline e boschi popolati da fenicotteri e cervi. La “tua avventura” nel Delta ti aspetta! Per informazioni: pagina Facebook Delta Cycling Club o tramite il sito ufficiale Delta Cycling Club.

Ore 10.00/22.00: Rievocazione Storica POMPOSIA IMPERIALIS ABBATIA. Per il programma completo clicca qui.

Ore 14.30: IN BARCA NELLA SACCA DI GORO. Escursione a bordo di una piccola imbarcazione. Si navigherà all’interno della Sacca di Goro, tra bassi fondali e stretti canali. Ritrovo Piazza di Gorino.

 

Domenica 22 settembre 2019

Ore 10.00/18.00: Rievocazione Storica POMPOSIA IMPERIALIS ABBATIA. Per il programma completo clicca qui.

Ore 15.00: IN BICICLETTA DA POMPOSA AL BOSCO. Una piacevole pedalata immersi nel caratteristico paesaggio rurale del Delta del Po fino a raggiungere la Riserva Naturale Bosco della Mesola. Ritrovo e partenza IAT Pomposa.

 

Lunedì 23 settembre 2019

Ore 15.30: PRESENTAZIONE CARTA DEL TURISMO SOSTENIBILE – Convegno a cura di Delta 2000, con la partecipazione di Lorenzo Marchesini, presidente Delta 2000. Al termine degustazione di prodotti tipici. – Sala Palazzina IAT Abbazia di Pomposa

 

Mercoledì 25 settembre 2019

Ore 15.30: PRESENTAZIONE DEL PROGETTO NUOVA PISTA CICLABILE CODIGORO – GORO – MESOLA E MASTERPLAN PISTE CICLABILI – Convegno a cura di Delta 2000, con la partecipazione di Lorenzo Marchesini, presidente Delta 2000 e l’Arch. Alessandro Fortini. Al termine degustazione di prodotti tipici. – Sala Palazzina IAT Abbazia di Pomposa

 

Venerdì 27 settembre 2019

Ore 21.00: EMOZIONI NATURALI – Mostra fotografica di Milko Marchetti – Oasi Garzaia – Codigoro (FE)

 

Sabato 28 settembre 2019

Ore 8.00: ESCURSIONE DI BIRDWATCHING. Appuntamento a Goro (FE) con Menotti Passarella nel Piazzale del Porto di fronte al Bar del Porto. Quindi trasferimento in Valle Dindona, una golena all’interno dell’alveo del Po di Goro che in settembre ospita una ricca avifauna composta da Aironi, Ibis, Cormorani, Limicoli, Anatre, Rapaci e Passeriformi. Si proseguirà con osservazioni di avifauna nella Sacca di Goro, con Svassi, Marangoni minori, Gabbiani e Rondini di mare.

Ore 15.00: trasferimento verso il Bosco della Mesola per OSSERVAZIONE DI RAPACI. Informazioni e prenotazioni: Menotti Passarella 348 3963900.

Ore 21.00: PASSEGGIATA NEL SENTIERO NATURA. . Passeggiata notturna nel Sentiero Natura dell’Oasi Garzaia di Codigoro, con visita guidata alla Garzaia e osservazione di Falene e altre creature della notte. – Oasi Garzaia – Codigoro (FE)

 

Domenica 29 settembre 2019

Ore 8.00: PELAGIC TRIP. Appuntamento con Menotti Passarella al molo di Marina di Ravennaper un Pelagic Trip (da prenotare) fino a 6 miglia dalla costa per osservare e fotografare uccelli marini tra cui Sule, Berte maggiori e minori, Labbi e Stercorari e gabbiani poco comuni. La motonave, di dimensioni limitate, dispone di 24 posti. Costo del biglietto 40 euro. Sbarco previsto per le 12.00 e pranzo libero, quindi trasferimento nella zona di Volano (FE). Ore 15.00: Ritrovo presso il parcheggio dell’albergo Canneviè per un’escursione gratuita con visita delle zone umide di Canneviè, Porticino e della foce del Po di Volano. Conclusione della giornata alla Torre della Finanza. Informazioni e prenotazioni: Menotti Passarella 348 3963900.

Ore 9.00: CAMMINATA NELLA NATURA. Percorso naturalistico con ritrovo presso l’Oasi Garzaia di Codigoro. Visita guidata dell’Oasi e del Bosco Spada. Al termine degustazione di prodotti tipici ai partecipanti all’Abbazia di Pomposa.

Ore 10.00: CICLORADUNO DEL PROSECCO CON FRANCESCO MOSER. Da Mezzogoro al Castello di Mesola, dal porto turistico di Goro a Pomposa. Testimonial FRANCESCO MOSER. Ritrovo e partenza Piazza Vittorio Veneto – Mezzogoro (FE)

Ore 10.00: ORIENTEERING ALLE DUNE. Bambini e adulti proveranno ad “orientarsi” con l’ausilio di una mappa, per vivere un’emozionante giornata a contatto con la natura. Ritrovo: Riserva Naturale Dune Fossili di Massenzatica.

Ore 10.00/18.00: SAGRA DELLA PATATA. Una giornata dedicata a un importante prodotto del territorio, la patata. Nella splendida cornice dell’Abbazia di Pomposa, oltre alla degustazione enogastronomica, verranno organizzate visite guidate al complesso monastico, mercatini di prodotti locali e spettacoli di animazione. Parco Abbaziale di Pomposa

 

Domenica 6 ottobre 2019

BIKE DAY DESTRA PO – Mesola e Goro

 

 

 

 

 

 

Sagra del Pesce di Gorino 2019

Sagra del Pesce di Gorino 2019

La Sagra del Pesce di Gorino 2019 è un appuntamento imperdibile per gli amanti dei piatti di mare, che si svolge in questo suggestivo borgo di pescatori dal 25 maggio al 9 giugno 2019.

La Valle di Gorino risulta un’area naturale protetta dall’UNESCO: è in questa suggestiva cornice naturalistica immersa nel Delta del Po, dove l’attività di pesca è tutt’oggi attivissima, che si trova Gorino, pittoresco e colorato borgo di pescatori caratterizzato dal porticciolo.

Si ripete anche quest’anno il consueto appuntamento con le tradizioni della buona cucina locale di pesce. La sagra, organizzata dall’Associazione WP Gorino (che quest’anno festeggia il 50° anniversario) e giunta alla 27° edizione, presenta un menù ricchissimo di gustose ricette di pescato fresco, dal mare alla tavola.

Sagra del Pesce di Gorino 2019

Piatti preparati con maestria “come una volta”, con dedizione e passione, per soddisfare i palati più esigenti di grandi e piccini.

Sagra del Pesce di Gorino 2019

Lo stand gastronomico offrirà specialità del territorio a base di pesce e sarà aperto nei seguenti giorni: 25 e 26 maggio, 1 e 2 giugno, 8 e 9 giugno 2019 dalle ore 19.30.

Sagra del Pesce di Gorino 2019

 

SAGRA DEL PESCE DI GORINO 2019 – IL MENÙ

Antipasti – Sagra del Pesce di Gorino 2019

  • Cozze e vongole alla marinara
  • Insalata di mare (misto di pescato a vapore)
  • Sarde in saore

Primi – Sagra del Pesce di Gorino 2019

  • Spaghetti alle vongole
  • Spaghetti alla marinara
  • Gnocchetti gamberi e zucchine
  • Maccheroncini alla marinara

Secondi – Sagra del Pesce di Gorino 2019

  • Fritto misto (anguilla, sogliole, calamaretti, gamberi)
  • Calamaretti fritti
  • Guazzetto (mazzancolle e canocchie)
  • Baccalà in umido con polenta

Contorni

  • Insalata mista
  • Fagioli e cipolla
  • Patatine fritte

Dolci

  • Crostata
  • Zuppa inglese
  • Tenerina

Bevande

  • Vino rosè
  • Vino bianco frizzante/fermo
  • Acqua naturale/frizzante
  • Bibite in lattina

Menù bimbi

  • Cotoletta e patatine fritte

 

Possibilità di asporto.

Sagra del Pesce di Gorino 2019

SAGRA DEL PESCE DI GORINO 2019 – LE ORCHESTRE

Non solo cibo: tutte le serate saranno  infatti accompagnate dall’intrattenimento musicale di gruppi folcloristici locali. Inizio spettacoli ore 21.30. Entrata libera.

  • Sabato 25 maggio 2019: Caiman
  • Domenica 26 maggio 2019: DJ Matteo Lionello
  • Sabato 1 giugno 2019: Orchestra Manuel Martini
  • Domenica 2 giugno 2019: Ivan & Chiara
  • Sabato 8 giugno 2019: Elvis e le Chiare
  • Domenica 9 giugno 2019: Elisa & Roberto Bertarelli

 

SAGRA DEL PESCE DI GORINO 2019 – LA TOMBOLA

Novità di questa edizione: sabato 8 giugno estrazione tombola € 1.000,00

 

Per informazioni e prenotazione tavolo (necessaria solo oltre le 4 persone): 349 2696790 (Giacomo) oppure 339 7495570 (Damiano).

Lo stand gastronomico si trova presso il Campo Sportivo di Gorino – Via dello Sport 2 (all’entrata del borgo).

 

Sagra del Pesce di Gorino 2019

 

Sagra del Pesce di Gorino 2018

Sagra del Pesce di Gorino 2018

La Sagra del Pesce di Gorino 2018 è un appuntamento imperdibile per gli amanti dei piatti di mare, che si svolge in questo suggestivo borgo di pescatori dal 26 maggio al 10 giugno 2018.

Lo stand gastronomico offrirà specialità del territorio a base di pesce e sarà aperto nei seguenti giorni: 26 e 27 maggio, 1, 2 e 3 giugno, 9 e 10 giugno 2018 dalle ore 19.30.

Sagra del Pesce di Gorino 2018

 

SAGRA DEL PESCE DI GORINO 2018 – IL MENÙ

Antipasti – Sagra del Pesce di Gorino 2018

  • Cozze e vongole alla marinara
  • Insalata di mare (misto di pescato a vapore)
  • Sarde in saore

Primi – Sagra del Pesce di Gorino 2018

  • Spaghetti alle vongole
  • Spaghetti alla marinara
  • Gnocchetti gamberi e zucchine
  • Maccheroncini alla marinara

Secondi – Sagra del Pesce di Gorino 2018

  • Fritto misto (anguilla, sogliole, calamaretti, gamberi)
  • Calamaretti fritti
  • Guazzetto (mazzancolle e canocchie)
  • Baccalà in umido con polenta

Contorni

  • Insalata mista
  • Fagioli e cipolla
  • Patatine fritte

Dolci

  • Crostata
  • Zuppa inglese
  • Tenerina

Bevande

  • Vino rosè
  • Vino bianco frizzante/fermo
  • Acqua naturale/frizzante
  • Bibite in lattina

Menù bimbi

  • Cotoletta e patatine fritte

 

SAGRA DEL PESCE DI GORINO 2018 – LE ORCHESTRE

Ogni serata sarà allietata dalla musica di rinomate orchestre.

  • Sabato 26 maggio 2018: Il Mulino del Po
  • Domenica 27 maggio 2018: Rita dal Mare
  • Venerdì 1 giugno 2018: 60 Lire
  • Sabato 2 giugno 2018: Elvis e le Chiare
  • Domenica 3 giugno 2018: Musicallegria
  • Sabato 9 giugno 2018: Caiman
  • Domenica 10 giugno 2018: Ivan e Chiara Dj Cristiano

 

Per informazioni: 349 2696790 oppure 339 7495570

Festival della Natura 2017

Nature Festival Festival della Natura

Il Festival della Natura rappresenta una nuova iniziativa finalizzata alla valorizzazione territoriale con particolare focalizzazione sull’ambiente e sui prodotti tipici di una area specifica come quella del Delta del Po. Esso consiste in una serie di eventi che si terranno nei luoghi più significativi dei comuni di Codigoro, Mesola e Goro. Le iniziative verteranno su diversi temi, dal birdwatching al cicloturismo, dall’arte, storia e cultura all’enogastronomia.

Festival della Natura programma

 

BIRDWATCHING

Il Parco del Delta rappresenta una delle zone umide più importanti d’Europa e la più vasta d’Italia, e accoglie elementi di biodiversità che lo rendono un paradiso per naturalisti, biologi, turisti e birdwatchers. Proprio attraverso il birdwatching sarà infatti possibile far conoscere le peculiarità del territorio a turisti di tutta Europa.
Il Delta del Po dà ospitalità a variegate specie di uccelli che trovano in questo affascinante territorio il rifugio perfetto. L’ambiente faunistico del Delta è fra i più ricchi dell’Europa Meridionale, e non ha nulla da invidiare ai rinomati parchi deltizi europei. Oltre alle decine di migliaia di Anatidi delle specie anche più rare, ricordiamo i Limicoli di quasi tutte le specie, gli Ardeidi e i Rallidi. Inoltre ricordiamo, con qualche centinaio di coppie nidificanti, l’Avocetta e il bellissimo Cavaliere d’Italia, il cui insediamento tipico è in una piccola area vicino alla chiesa di Volano e in Valle Bertuzzi, oltre a Volpoche, Pittima Reale e qualche avvistamento di Beccapesci. Non dimentichiamo che da qualche tempo sono tornate a nidificare anche le rare Spatole, dopo secoli in fuga dall’est europeo. Per questo motivo, negli ultimi anni è sempre più apprezzata e praticata l’attività di birdwatching, ovvero l’osservazione di volatili nel loro habitat naturale. Le stagioni più quotate e consigliate per svolgere quest’attività sono la primavera e l’autunno; armati di binocolo, guide di riconoscimento e abbigliamento sportivo, gli amanti del Birdwatching troveranno nel Delta del Po una location perfetta per i loro avvistamenti.

Cosa Fare What to do Birdwatching-4

Principali eventi sul tema:

  • Sabato 21 ottobre e domenica 22 ottobre: ORNITHO DAYS
    • Sabato 21 ottobre ore 14.00: L’incontro con l’esperto
    • Sabato 21 ottobre ore 18.00: L’incontro con l’autore Klaus Malling Olsen
    • Domenica 22 ottobre ore 08.00: Pelagic Trip
    • Domenica 22 ottobre ore 14.00: Escursione in motonave da Gorino Ferrarese
  • Venerdì 27 ottobre ore 10.00: L’incontro con l’esperto
  • Venerdì 27 ottobre ore 20.00: Il Bosco al chiaro di luna

 

CICLOTURISMO

Il Delta del Po è il luogo ideale per praticare il cicloturismo, sia per il numero altissimo di specie animali che si possono avvistare, sia per la facilità dei percorsi completamente pianeggianti che si snodano sul territorio: non si fa nessuna fatica a pedalare lungo i canali, le valli, le coste marine, sugli argini e sulle strade secondarie. I percorsi ciclabili sono talmente numerosi che non vi basterà una settimana per percorrerli tutti. Aggiungete il fatto che l’area del delta offre paesaggi che non esistono altrove in Italia, un concentrato di paludi, boschi, canali che sfociano in mare, piccoli paesi annidati tra i canneti, stagni salmastri, spiagge, pinete.

 

Principali eventi sul tema:

  • Domenica 22 ottobre: Boschi di mare – Da Pomposa al mare
  • Sabato 28 ottobre: Due ruote nel cuore del Delta
  • Domenica 29 ottobre: Due ruote nel cuore del Delta
  • Domenica 29 ottobre: Gravel Delta Bike
  • Lunedì 30 ottobre: Due ruote nel cuore del Delta
  • Martedì 31 ottobre: Due ruote nel cuore del Delta
  • Mercoledì 1 novembre: Due ruote nel cuore del Delta

 

ENOGASTRONOMIA

Il nostro territorio non è solo patrimonio naturalistico, ma anche enogastronomico e culturale. Si andranno a toccare Goro capitale della Vongola, Mesola con il suo pregiato Asparago e il suo Tartufo del Delta, Bosco Mesola con il famoso Radicchio e Codigoro con il Riso, oltre alla vastità dei prodotti ortofrutticoli.
Terra, mare, lagune e culture millenarie, Pomposa racconta di ricette di monaci che tramandate nei secoli, arrivano ancora oggi sulle nostre tavole, senza dimenticare il Vino delle Sabbie, qua le aziende stanno portando ad alti livelli la qualità di questo prodotto, per molti anni sottovalutato. Un evento vitivinicolo di presentazione con un enologo esperto, favorirà la cultura di questo oro rosso. Grazie alla collaborazione di aziende locali che ci apriranno le porte alla visita diretta per testare e degustare personalmente i prodotti, far diventare questa una cultura del buon vivere attraverso un connubio perfetto della scoperta naturalistica e del prodotto territoriale. A Goro sarà prevista la presentazione della Vongola attraverso la visita dello Stabulario di depurazione accompagnati da biologi e da pescatori locali che giornalmente vivono il mare. L’escursione in sacca consentirà poi di visionare le tecniche di pesca.
A Mesola, visita dell’azienda C.A.S.A. Mesola con personale esperto, prevista degustazione dei prodotti di stagione come il Radicchio, spiegazione delle tecniche di raccolta attraverso il racconto
dei contadini. A Codigoro, visita al vigneto e alla cantina con degustazione e spiegazione delle caratteristiche del vino, seguirà degustazione del Riso del Delta.
Durante tutto il periodo di svolgimento dell’evento, saranno presenti vendite di prodotti locali, mentre i ristoranti e punti di ristoro offriranno menù tematici legati a questa iniziativa.
Attività ricreative ed educative indirizzate in particolare ai bambini e ai giovani, imperniate su corsi/seminari/incontri finalizzati alla conoscenza del territorio e delle sue tipicità, per creare senso
di appartenenza e futuri “ambasciatori territoriali”.

Cosa Fare What to do enogastronomia

Principali eventi sul tema:

  • Domenica 22 ottobre ore 13.30: Degustazione di vongola e ostrica di Goro

 

ARTE E CULTURA

Il Parco del Delta del Po è ricco di arte, storia e cultura: dalla millenaria Abbazia di Pomposa, dove Guido d’Arezzo ha ideato la moderna scrittura musicale basata sulle sette note, al Castello Estense di Mesola, una delle residenze estive degi Este e Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, fino alle architetture idrauliche quali Torre Abate, Torre della Finanza e Torre Palù.

territorio-mesola-06

Principali eventi sul tema:

  • Domenica 22 ottobre ore 11.40: visita guidata all’Abbazia di Pomposa
  • Domenica 22 ottobre ore 16.00: visita guidata all’Abbazia di Pomposa
  • Martedì 24 ottobre ore 09.30: escursione in bicicletta Mesola-Massenzatica con visita alla Chiesetta Romanica e alle Dune Fossili e poi Abbazia di Pomposa
  • Mercoledì 25 ottobre ore 09.30: visita guidata al Castello Estense di Mesola, poi escursione in bicicletta fino a Torre Abate, in seguito Abbazia di Pomposa
  • Domenica 29 ottobre ore 11.40: visita guidata all’Abbazia di Pomposa
  • Domenica 29 ottobre ore 16.00: visita guidata all’Abbazia di Pomposa

 

CONVEGNI E MANIFESTAZIONI

  • Venerdì 20 ottobre ore 16.00: evento inaugurazione della prima edizione del Festival della Natura
  • Mercoledì 25 ottobre e giovedì 26 ottobre ore 10.00: laboratori didattici, seminari e giochi sulla fauna, flora e ambiente del territorio nelle biblioteche dei comuni di Codigoro, Mesola e Goro. Merende a base di prodotti locali.
  • Lunedì 30 ottobre ore 10.00: giornata MaB UNESCO. Convegno MaB UNESCO presso il Teatro Arena di Codigoro
  • Mercoledì 1 novembre ore 10.00: convegno di presentazione del progetto “Museo Ambientale” presso Oasi Bianca.
Back To Top